Blog: http://RiformistAlchemico.ilcannocchiale.it

Dialogo breve tra Ninetto e Falampino sul "Governo Ombra"

 Falampino: "Certo che Di Pietro c'ha proprio ragione di lamentarsi..."

 
Ninetto: "Lamentarsi di che cosa?"
 
Falampino: "Ma sì, del fatto che nessuno dei suoi sia entrato nel Governo-Ombra di Veltroni. Col risultato elettorale che si è portato a casa avrebbe diritto a maggiore visibilità... sai che batosta il buon Valter senza i voti di Tonino, altro che why not sarebbe stata una viet nam..."
 
Ninetto: "Ma va là, cosa vuoi che conti essere o non essere nel Governo Ombra, te lo dico io: non fa nessuna differenza... tanto non ti caga nessuno..."
 
Falampino: "Tu dici?"
 
Ninetto: "Ma certo che dico ... essere Ministro nel Governo Ombra è un po' come aver giocato nella partita Padania - Tibet per i non-Mondiali del Non FIFA Board ... è un po' come possedere una borsetta in autentica simil-pelle ... è un po' come ingozzarsi di succedanei della nutella ... è un po' come bere della cicoria torrefatta al posto del caffè..."
 
Falampino: "mmmmmm"
 
Ninetto: "Piuttosto, parlando di cose serie, ossia del nuovo Governo di Berlusconi, adesso che la Carfagna è Ministro delle Pari Opportunità, mi piacerebbe avere la pari-opportunità di trombarmela che c'ha il figlio del Berlusca ..."




Pubblicato il 9/5/2008 alle 15.44 nella rubrica Oi Dialogoi.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web