Blog: http://RiformistAlchemico.ilcannocchiale.it

Per chi vuole stupire il partner in una cenetta intima senza soffrire ai fornelli e con certezza del risultato...

Servitegli-le un antipasto ricercato e da fini intenditori con una presentazione che avrete sapientemente predisposto al fine di solleticare tanto la vista quanto il palato.
L'antipasto che vi consiglio caldamente è il seguente:



Una "punta" di Parmigiano-Reggiano del peso di qualche ettogrammo (lo spicchio nella foto è troppo grande). IL Parmigiano sia stagionato stravecchio di circa 30 mesi (se avete un palato molto fine e gradite i sapori ricchi e intensi, anche di più...), lavorato a roccia  (come nella foto) e NON conservato sottovuoto (compratelo nella vostra drogheria di fiducia e fatevelo servire avvolto nell'apposita carta spessa, quella color marroncino...). Procuratevi anche il tipico coltellino da Parmigiano... (quello nella foto va benissimo, per gli amanti del design invece c'è questo qui):


Abbinate al Parmigiano le celeberrime noci e nocciole del Piemonte IGP. (lo schiaccianoci sapete cos'è e ne conoscete l'importanza per cui ...)


Questo antipasto può essere arricchito dalla degustazione di molti ottimi vini italiani di corpo sia rossi che da meditazione. Vi suggerisco, al fine di ottenere un risultato dai contorni spettacolari, il mitico Recioto della Valpolicella da servirsi alla temperatura di 18 gradi circa e negli appositi calici.




Il risultato è garantito.
Gusto e qualità ai massimi livelli
Oltretutto Il Parmigiano è noto anche per gli effetti in campo sessuale... pare contribuisca alla "virilità", scusate se uso questo termine retrogrado e anche un po' odioso ma non mi viene in mente alcuna perifrasi per dire che contribuisce a farlo star duro...
Il Recioto, inoltre, contribuisce a inibire l'assurda azione dei freni inibitori ...

Buona cenetta e buon "dessert" a tutti
;)

Pubblicato il 20/7/2007 alle 13.15 nella rubrica Cultura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web